Il pancake è un dolce tipico della prima colazione nordamericana, ma può essere consumato anche come dessert di fine pasto, farcendolo con della crema allo zabaione o al cioccolato. Assomiglia un po’ alle nostre crepé dolci, ma il pancake è un po’ più spesso. E’ usanza tipica americana servirli con lo sciroppo d’acero, ma potete italianizzarsi con creme alla nocciola o con della marmellata non di frigo.

Ingredienti

Ingredienti per 5 pancake grandi o 10 piccoli 150 gr di farina 0010 gr di zuccheroun pizzico di sale fino1 cucchiaino di lievito per dolci220 ml di latticello1 uovo40 gr di burro fusoolio di semisciroppo d’acero o altro (se li volete al cioccolato basta aggiungere un cucchiaio di cacao all’impasto dei pancake) Per il latticello110 ml di latte110 ml di yogurt bianco1 cucchiaino di limone 

Preparazione

Preparate il latticello (questo donerà una consistenza soffice): fate riposare per 5-15 minuti il latte con lo yogurt e il cucchiaino di succo di limone. Appena pronto prepariamo i pancake: setacciamo la farina con lo zucchero, il sale e il lievito. Emulsionate al latticello in una seconda ciotola, l’uovo e il burro fuso non caldo. Versate il composto ottenuto nella ciotola della farina e mescolate per amalgamare. Ungete con un po’ di olio la padella, scaldate e versate un po’ del composto, ruotando il padellino per farlo allargare. Girate il pancake quando al centro si formeranno delle bollicine (come i dorayaki che volendo trovate QUI ). Cuocete 2 minuti per lato, fino a quando non si presenteranno dorati. Ripetete l’operazione fino alla fine dell’impasto e servite con sciroppo d’acero o secondo metodo italiano.